ESPLORA IL MODO DI VIAGGIARE ATTRAVERSO LA STORIA

Qui puoi respirare e vivere la grande storia aquileiese, che non comincia e non finisce con quella di Aquileia colonia romana.

Non comincia perché, come scrivono gli storici latini – in particolare riferendosi alle guerre puniche contro Annibale ed i Cartaginesi – e come confermano recenti ritrovamenti archeologici, Aquileia esisteva prima dell’arrivo dei Romani e, quindi , non è stata fondata da loro, bensì colonizzata.
I Romani arrivano qui, perché Aquileia era già un centro commerciale di primaria importanza dove si incontravano genti, lingue e culture e si scambiavano merci, prodotti e manufatti provenienti da Gallia, Istria, Illiria, Norico, Baltico, Grecia, Asia Minore, Medioriente e Africa. Per secoli, se non per millenni, dunque Aquileia è stata il crocevia naturale per scambi commerciali e rapporti culturali fra le civiltà europee, in particolare fra quelle baltiche, balcaniche e danubiane e quelle greche ed adriatiche, in generale fra quelle continentali e quelle mediterranee, nord-africane e medio-orientali.

Aquileia

Qui puoi respirare e vivere la grande storia aquileiese, che non comincia e non finisce con quella di Aquileia colonia romana. 

Non comincia perché, come scrivono gli storici latini – in particolare riferendosi alle guerre puniche contro Annibale ed i Cartaginesi – e come confermano recenti ritrovamenti archeologici, Aquileia esisteva prima dell’arrivo dei Romani e, quindi , non è stata fondata da loro, bensì colonizzata. 

Romani arrivano qui, perché Aquileia era già un centro commerciale di primaria importanza dove si incontravano genti, lingue e culture e si scambiavano merci, prodotti e manufatti provenienti da Gallia, Istria, Illiria, Norico, Baltico, Grecia, Asia Minore, Medioriente e Africa. Per secoli, se non per millenni, dunque Aquileia è stata il crocevia naturale per scambi commerciali e rapporti culturali fra le civiltà europee, in particolare fra quelle baltiche, balcaniche e danubiane e quelle greche ed adriatiche, in generale fra quelle continentali e quelle mediterranee, nord-africane e medio-orientali. 

Ciò grazie alla conformazione idro-orografica del suo territorio, in molti punti situato al di sotto del livello del mare, per cui le imbarcazioni dell’epoca potevano arrivare facilmente e tranquillamente alla terra ferma attraverso le idrovie naturali di una piatta laguna e di placidi fiumi di risorgiva (ruolo che poi sarebbe stato assunto da Venezia, caratterizzata dalla medesima conformazione idro-orografica e per essere storicamente figlia di Aquileia…).
Certo è che con il periodo romano il porto di Aquileia conosce uno sviluppo che fa divenire la città una delle più importanti metropoli della storia romana. 

Ma la storia di questa città non finisce con la decadenza dell’impero romano, perché Aquileia svolgerà un ruolo determinante nella diffusione del cristianesimo e nella concezione e creazione della cultura europea attraverso il suo Patriarcato (per secoli la più grande diocesi cristiana d’Europa, che spaziò dal lago di Como al Balaton sul territorio delle genti che oggi vengono chiamate Mitteleuropee) e per l’operato di alcuni suoi figli (Paolo Diacono e Paolino d’Aquileia in primis), fra gli ispiratori e gli ideatori del concetto di Europa.

Museo Archeologico di Aquileia

"Il Museo fu aperto nell'attuale edificio nel 1882. Bello l'ingresso ombreggiato di glicini, simpaticamente simile a un portico romano e bello il parco-giardino ... "
(G. Brusin, Aquileia e Grado. Guida storico-artistica, Padova 1955, p. 123)www.museoarcheologicoaquileia.beniculturali.it

Polo museale

L’obiettivo del polo museale regionale è quello di ottimizzare il ricco e articolato patrimonio museale del territorio, programmando e coordinando le attività di promozione e di valorizzazione dei musei aderenti alla rete stessa garantendo così all’utenza una migliore offerta culturale. Accedi al Sito cliccando il banner presente su questa pagina: avrai la possibilità di pianificare la tua vacanza culturale, con base ad Aquileia, alla scoperta dei più importanti musei della regione Friuli Venezia Giulia.

Nei dintorni...

Trieste

Collocata fra la penisola italiana e l'Istria, distante qualche chilometro dal confine con la Slovenia nella regione storica della Venezia Giulia[2]. Rappresenta da secoli un ponte tra l'Europa occidentale e quella centro-meridionale, mescolando caratteri mediterranei, mitteleuropei e slavi.
(fonte Wikipedia)

Grado

È un importante centro turistico e termale, noto anche come l'Isola del Sole e, per la sua particolare storia, la Prima Venezia. In epoca romana la città, fu il porto a servizio di Aquileia e Castrum. All'epoca il territorio di Grado era attraversato da un'importante strada romana, la via Gallica.
(fonte Wikipedia)

Palmanova

Palmanova (Palme in friulano) è un comune italiano di 5 378 abitanti in Friuli-Venezia Giulia. Città fortezza pianificata dai veneziani nel 1593, è chiamata la "città stellata" per la sua pianta poligonale a stella con 9 punte.
(fonte Wikipedia)

Il Collio

Il Collio (Cuei in friulano, Brda in sloveno) è un'area geografica collinare della Venezia Giulia, divisa tra Italia (provincia di Gorizia) e Slovenia (Goriziano), che si estende tra il fiume Isonzo ed il suo affluente di destra, fiume Iudrio, delimitata a sud dalla pianura friulana e a nord dalle frazioni di Mernico.
(fonte Wikipedia)

Hotel Patriarchi

Via G.Augusta, 12 - 33051 Aquileia (Ud) - Italy
Tel. +39 (0)431 919595 - 91036  - fax +39 (0)431 919596
E-Mail :info@hotelpatriarchi.it

 

Ai Cjastinars

Borgo Pacco, 1 - 33059 Villa Vicentina (Ud) - Italy
tel. +39 (0)431 970282 - fax +39 (0)431 969037
E-Mail : info@hotelcjastinars.it

 

Locanda Aquila Nera

Piazza Garibaldi, 5 - Aquileia (UD) - Italy
tel./fax +39 (0)431 91045
E-Mail : info@hotelaquilanera.com

 

Bar Cjapitul

Piazza Capitolo - numero 9 - Aquileia (UD) - Italy
E-Mail : info@visitaquileia.com

MA INVEST SAS
VIA GIULIA AUGUSTA 12 - 33051 AQUILEIA (UD) - Italy tel. +39 (0)431 919595 - 91036 - fax +39 (0)431 919596
E-Mail : info@hotelpatriarchi.it - Partita I.V.A: 01472330305

Privacy Policy  -  Cookie Policy

ita

eng